«Ma io non voglio andare fra i matti», osservò Alice.
«Be’, non hai altra scelta», disse il Gatto «Qui siamo tutti matti. Io sono matto. Tu sei matta.»
«Come lo sai che sono matta?» disse Alice. «Per forza,» disse il Gatto: «altrimenti non saresti venuta qui.»
Alice nel paese delle Meraviglie, Lewis Carrol

11/06/10

Estate 2010

.


Perché certi tesori esistono soltanto per chi batte per primo una strada nuova, e il primo era stato Martino Testadura.

La strada che non andava in nessun posto, Gianni Rodari

3 commenti:

Óscar del Amo ha detto...

ahí está busca que busca.

Distopia ha detto...

Roberta! diventi sempre più brava. ti sto scrivendo una mail. un bacio. Ricky

csr ha detto...

hola roberta! cómo estás? hace tiempo que no sé de ti espero que te encuentres bien..un abrazo,
c